[please redial your call (except you don't mind it or give anybody the creeps worrying about hiding that you mind it so nobody's feelings will be hurt)]

Thursday, 18 August 2011

Mondi paralleli

Si lasciava toccare senza dire niente, semplicemente ansimando di quando in quando, lasciando perciò immaginare che si stesse concentrando sul proprio piacere; in realtà non era così: in realtà era triste, profondamente triste, e col pensiero andava ai giorni felici della sua gioventù, arrivando a capacitarsi di nuovo di quella enorme sensazione di libertà che aveva provato lasciando la sua famiglia per andare a vivere soli.
Questo ricordo era commovente; bastava tuttavia chiudere gli occhi per nascondere le lacrime. Anzi, chiudendo gli occhi, dava l'impressione di godere maggiormente, proteggendosi così paradossalmente ancora di più contro qualsiasi dubbio avesse potuto sfiorare chi tanto si dava da fare accanto.

No comments:

Post a Comment